Il nome Blue Train

Perché il nome Blue Train? Un treno che porta al mare, un treno leggendario, l'album di un jazzista fenomenale sulle cui note vogliamo intraprendere con voi un viaggio diverso dai soliti

Prima di tutto, ça va sans dire, Blue è un treno che porta al mare. 

 

Train, perché sopra di noi fino al 1969 scorreva la ferrovia ottocentesca. 

 

Blue Train è anche un treno leggendario che dagli anni '20 del 1900 percorre una tratta del Sudafrica dal panorama mozzafiato.

 

 

Oggi i suoi passeggeri sono cullati nei lussuosi vagoni blu tra Pretoria e Cape Town. Anche in origine il treno portava i passeggeri da Johannesburg verso il mare: alle navi in partenza per l’Inghilterra, come la Royal Mail Ship Windsor Castle, e la consorella, RMS Arundel Castle, imbarcazioni che trasportavano la posta per conto della British Royal Mail.

 

Blue Train, infine, è il titolo dell’unico album inciso da John Coltrane per l'etichetta Blue Note Records. Un John Coltrane ancora legato alla tradizione blues, melodico, sia nella costruzione armonica sia nei soli. E’ il John Coltrane delle Ballads. Il John Coltrane che noi preferiamo... La traccia che dà il titolo all'album è un malinconico blues in tonalità minore, che cambia in maggiore nel corso degli assoli, e la copertina dell’album è, di suo, un magnifico blues…

 

Condividi

. . . .

Spazio Blue Train

Via Fratelli Rezzano

.